Non è l’Arena STAGIONE 2019 – 2020

Novità

Lo scandalo dei tamponi nella bergamasca

Perché nella bergamasca, la provincia più colpita d’Europa, non si sono eseguiti tamponi a tappeto sulla popolazione? Perché le Ats lombarde non hanno permesso ai propri cittadini di sapere subito chi fosse positivo e chi no? Ci sono tante domande su quanto accaduto in provincia di Bergamo durante la pandemia di Covid19. E, per ora, […]

Venezia muore senza turismo

Dai gondolieri sul Canal Grande ai ristoratori che hanno sfamato Segretari di Stato e star della musica fino ai vetrai più antichi di Murano. Nessun settore di Venezia è al riparo dal crollo del turismo, la monocoltura economica senza la quale questa città non è più in grado di (r)esistere. Un paese di 35mila abitanti […]

Vittorio Feltri, “non mi devo scusare con i meridionali”

Nessuna scusa ufficiale da parte di Vittorio Feltri, direttore del quotidiano Libero, dopo aver definito “inferiori” i meridionali e attaccato Napoli sullo stereotipo dei parcheggiatori abusivi. Al contrario, nella seconda parte dell’intervista, Feltri rincara la dose e aggiunge che nel Sud Italia si legge poco. 

Al Banco dei pegni di Torino “Devo vendere i miei ricordi”

Il primo ad arrivare conquista l’ingresso di via Botero alle 4 di mattina. Alle 9, orario di apertura del Banco dei pegni di Torino, vedo il numero 92 pendere dalle dita di un’anziana signora. Queste facce, queste persone, sono qui per le stesse ragioni: rinnovare una polizza scaduta sull’oro depositato, i cui interessi arrivano fino […]

Pozzuoli, il rione dei Marocchini

Non ci sono solo il rione dei Marocchini a Pozzuoli o lo Zen di Palermo. In tutta Italia il nodo del lavoro nero è arrivato al grande pettine del Corona virus. Famiglie e piccole imprese abituate a campare senza un contratto ora si ritrovano al palo. Al di là del gesto e delle parole pronunciate […]

Codogno, il giorno 0 del contagio

Mentre lavoravo a Roma sui Casamonica giunse la notizia del primo focolaio italiano di Corona virus. Assieme al videomaker Marco Miluzzi ci precipitammo a Codogno, in quella che sarebbe diventata la zona simbolo del contagio. Ancora non si sapeva della diffusione del Covid negli ospedali della bergamasca, ancora non si immaginava la portata di quel […]

Il covid nei call center

“La scelta è tra andare a lavoro e rischiare il virus o rimanere a casa e rischiare di non mangiare”. Mentre giravo questo servizio mi sono reso conto che una parte d’Italia si è improvvisamente immedesimata negli operai di Taranto, in quello stallo cinico e infame tra il diritto al lavoro e quello alla salute. […]

Coronavirus, a Roma arriva la paura del contagio

Il 30 gennaio scorso la capitale si sveglia con i primi due casi accertati di Corona virus. E’ il preambolo di tutto quello che succederà in Italia nei mesi a venire. Sui negozi del centro vengono appesi i primi cartelli che vietano l’ingresso a persone di nazionalità cinese. Inizia la corsa alle mascherine e ai […]

Nelle ville dei Casamonica

Demolizioni mai effettuate, dissequestri mai resi effettivi, abusivismi eclatanti. Per capire l’ascesa del clan Casamonica nell’assuefazione della capitale si parte da qui, dalle ville simbolo di un potere visibile, violento, arrogante. In un momento cruciale per il futuro di Roma e dei suoi assetti criminali

Chi c’è dietro a Tony Colombo

Giorgio Mascitelli è il figlio di O’ canotto, un camorrista napoletano attualmente detenuto in carcere. E’ apparentemente lui a gestire le serate del cantante neomelodico Tony Colombo, capace di esibirsi innumerevoli volte in una singola serata. Un giro d’affari su cui ho chiesto conto ai diretti interessati

Chi è Tony Colombo

In questa parte dell’inchiesta su Tony Colombo parla il padre, reso irriconoscibile nel servizio perché la sua identità non era ancora stata rivelata dallo stesso Colombo. Racconta le origini di un ragazzo prodigio che ha accettato le regole di un gioco in cui non conta per chi canti, siano essi uomini per bene o d’onore. […]

Chi e’ Tina Rispoli

La prima parte di una lunga inchiesta sulle origini del cantante neomelodico Tony Colombo, legato in matrimonio a Tina Rispoli, vedova di camorra e plausibile eriditiera di un vasto impero immobiliare ed economico.

Anthony Ilardo canta per la scarcerazione di due camorristi

I 600 alloggi di Monterusciello, a Pozzuoli, sono una realtà difficile, complicata come possono esserlo le periferie napoletane. Lo scorso 2 novembre, tra i cortili di quelle case popolari, il cantante neomelodico Anthony Ilardo accetta di esibirsi in occasione della scarcerazione di un detenuto ritenuto affiliato al clan locale di camorra. Durante la festa viene […]

“le minorenni costano di più”

Giovani e giovanissime donne, anche incinta, in vendita su piattaforme pubbliche. Per acquistare una prestazione sessuale bastano pochi clic. E l’incontro con tre ragazze in un appartamento romano può aprire le porte al mondo della prostituzione minorile.

magia e estorsione

Attraverso i social, mirando ai più deboli, scambiando le vittime con altri sodali criminali. Il mondo della magia e delle “fatture” alimenta un mercato milionario che si estende dal Nord al Sud della penisola. Migliaia di millantatori pronti a promettere lavoro ai disoccupati, felicità ai disperati e amore a chi è rimasto solo in cambio […]

le divise dorate della regione sicilia

Uniformi made in Italy, bottoni dorati, servizio sartoriale. I dipendenti della Regione Sicilia godono di un’attenzione che non ha pari nemmeno presso le forze dell’ordine. Un servizio che, a conti fatti, potrebbe essere garantito anche risparmiando centinaia di migliaia di euro alle casse di una regione economicamente già provata. Siamo entrati nella ditta napoletana che […]

I parcheggiatori scatenati al san paolo di napoli

Fino a dieci euro per un parcheggio abusivo. Le partite allo stadio San Paolo di Napoli rappresentano un vero e proprio boom settimanale per i parcheggiatori abusivi di Napoli. Chi detiene il controllo delle aree di fronte e alle spalle dello stadio può contare su una fonte di guadagno che vale decine di migliaia di […]

…e per poco non mi ivestì

Alcune stime parlano di un giro di affari da 10 milioni di euro l’anno. A Napoli il parcheggio abusivo è una vera e propria industria. Attrae inevitabilmente interessi malavitosi ma rimane per lo più impunito. E, a volte, l’incontro con queste persone diventa violento

Il parcheggiatore abusivo del Teatro delle Palme a Napoli

Tra i tanti, storici parcheggiatori abusivi di Napoli c’è anche lui, un ex carcerato. Decine di diffide all’attivo, una clientela affezionata a cui offre anche un comodo servizio di parcheggio su misura. Tutto questo di fronte al Teatro delle Palme di Napoli, in pieno centro, a pochi metri da un parcheggio pubblico

I parcheggiatori abusivi di Napoli

C’è quello che di fronte al Tribunale fa girare un unico grattino per la sosta tra diversi automobilisti. C’è poi il signore non più giovane che segna le macchine che gli hanno pagato il parcheggio abusivo e quelle che ancora devono saldare. C’è infine un ragazzo di fronte alla questura che dice di parcheggiare personalmente […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: