Archivi

Il marmista vittima del clan Casamonica

Ho avuto il privilegio di incontrare Medi Danavi, un marmista iraniano che venne massacrato di botte, minacciato con una pistola e perseguitato dal clan della Romanina. È l’altra faccia della società, quella che non ha assorbito i principi di omertà e connivenza. Quella che, nonostante tutto, ha denunciato

Continua a leggere

Luciano Casamonica: “Voglio i danni per l’abbattimento della mia casa”

Quando Luciano #Casamonica mi ha detto che avrebbe fatto causa per ottenere un risarcimento ho fatto fatica a credergli. La sua villa, abusiva come le altre sei che la circondavano, venne abbattuta dalla giunta Raggi. Avevano ricavato lo spazio per la cantina e la lavatrice all’interno dell’antico acquedotto romanico. Per abbatterle, il comune ha speso […]

Continua a leggere

L’incubo dell’usura sotto i Casamonica

Chi reagisce alla violenza dei Casamonica attraversa un confine disperato, oltre il baratro esistenziale in cui è crollato. Così emergono i racconti dei testimoni, le descrizioni della lucida spietatezza degli estorsori, del corollario dei metodi mafiosi, della psicologia della paura.

Continua a leggere

Nella roccaforte del clan Casamonica

Sono entrato nella roccaforte del clan Casamonica, una piccola piazza nel cuore del quartiere Tuscolano. Qui si decidevano gli affari del clan autoctono più potente di Roma. Ed è qui che abitava Giuseppe Casamonica, detto Bìtalo, oggi al 41bis. La sua casa risulta confiscata ma nessuno ha intenzione di prenderne possesso

Continua a leggere

Lo strano caso della villa abusiva di Laura e Angelo Casamonica

La villa di Laura e Angelo Casamonica non dovrebbe esistere. Eppure, da trent’anni, chi ci abita ha goduto di una totale e legale impunità. E’ un caso emblematico dell’immobilismo che ingessa una capitale, ne mortifica il senso di giustizia e ne esalta le storture burocratiche – sempre a favore, manco a dirlo, dei più forti.

Continua a leggere

Casamonica, l’abbattimento della villa abusiva di Guido e Virginia Spada

Quando si parla del clan Casamonica nulla è definitivo. Dopo anni di omertà, usura, corruzione, connivenza e violenze, alla fine qualcosa cambia davvero. Come l’abbattimento della villa abusiva appartenuta al boss Guido Casamonica e la moglie Virginia Spada

Continua a leggere

Casamonica e Champagne

Dentro alla villa di Guerino Casamonica, nella roccaforte della casata che per anni ha spadroneggiato nella capitale d’Italia. Dai marmi ai cristalli, passando per la rubinetteria di moda fino ai tremila euro di champagne ancora custoditi nel suo frigorifero.

Continua a leggere

Nelle ville dei Casamonica

Demolizioni mai effettuate, dissequestri mai resi effettivi, abusivismi eclatanti. Per capire l’ascesa del clan Casamonica nell’assuefazione della capitale si parte da qui, dalle ville simbolo di un potere visibile, violento, arrogante. In un momento cruciale per il futuro di Roma e dei suoi assetti criminali

Continua a leggere