Archivi

Tra gli sfollati di Genova: “Il ponte Morandi non doveva nascere”

A una settimana dal crollo, la commissione del Mit ha messo nero su bianco che lo stato di degrado dei tiranti sulla pila numero 10, quella costruita in mezzo alle case di centinaia di persone, è peggiore rispetto a quello del troncone che il 14 agosto si è polverizzato assieme a 43 vite. Una relazione […]

Continua a leggere

Genova, il ponte Morandi trema ancora

Dalla pila numero 10 del ponte Morandi provengono scricchiolii. La zona rossa è interdetta, l’ingresso nelle case vietato, il recupero dei beni sospeso. Mentre la consapevolezza di aver perso tutto si fa strada tra gli sfollati

Continua a leggere

Genova, in elicottero sopra alla città ferita

Delle due valli che compongono Genova, una è come se non esistesse più. L’arteria che collegava il porto della città alla rete autostradale europea è interrotta. Gli sfollati rientrano uno alla volta nelle loro case, inseguiti dall’incubo del crollo

Continua a leggere

“Il ponte di Genova è crollato”

Al nostro arrivo, la sera del 14 agosto, questo era quanto rimaneva del viadotto della A10 che sovrastava la ferrovia e il torrente Polcevera a Genova. Dal silenzio spettrale dei soccorsi emergevano solo il latrato delle unità cinofile e il martellio delle ruspe. Lì in mezzo, tra i sassi del torrente Polcevera e le carcasse […]

Continua a leggere

Esplode un camion di gas alle porte di Bologna, la diretta

In diretta dal quartiere di Bologna che il 6 agosto ha assistito all’esplosione del camion che trasportava una cisterna di Gpl. Il calore generato da quell’incidente ha fuso il ponte sottostante mentre lo spostamento d’aria ha mandato in frantumi finestre e vetrine.

Continua a leggere

Castelvolturno, la storia di Salvatore, nato in Italia ma irregolare

Il villaggio Coppola è uno di quei buchi neri politici, sociali e ambientali che l’Italia vuole dimenticare. E’ qui che ho incontrato Salvatore, un 25enne nigeriano nato, cresciuto e diplomato tra Napoli e Castel Volturno, a cui lo Stato da 25 anni non riconosce la nazionalità italiana. A condividere la sua sorte, nel nostro Paese, […]

Continua a leggere

Mati, l’inferno della Grecia

Nel luglio del 2018 le fiamme divorarono centinaia di migliaia di ettari di terreno, 1.500 case, incalcolabili beni e soprattutto vite – 80 quelle accertate, centinaia i dispersi. Se chiedete che suono abbia un incendio di quelle proporzioni vi risponderanno “grida ed esplosioni”. Sono le automobili e le bombole a gas che indicano l’avanzare del […]

Continua a leggere

Pozzallo, l’odissea dei 450 migranti prima dello sbarco

Davanti alle coste di Pozzallo, a sole 2 miglia dall’hotspot di terra, 450 persone attendono che le trattative in Europa ne decidano il destino. Un braccio di ferro, quello tra il nuovo governo e Bruxelles, che si consuma di fronte ai bagnanti in spiaggia

Continua a leggere

Pozzallo, l’Odissea dei 450 migranti prima dello sbarco – l’intervento in studio

Era sabato pomeriggio e le 450 persone recuperate la notte prima al largo di Linosa iniziavano la loro attesa in mezzo al mare, sotto a un sole cocente. Nel frattempo, Conte e Moavero contrattavano la redistribuzione delle quote in Europa. 36 ore più tardi, dopo aver portato donne e bambini a terra, veniva completato lo […]

Continua a leggere

Sull’Aquarius, la nave simbolo ferma a Marsiglia

Dall’inizio delle operazioni di salvataggio nel Mediterraneo centrale, su questa nave battente bandiera di Gibilterra in 22 mesi sono transitate 29mila persone. Una piccola città strappata alle onde del tratto di mare più mortale al mondo. Il suo nome, Aquarius, è divenuto Storia l’11 giugno scorso, quando il governo italiano ne ha vietato l’attracco ai […]

Continua a leggere